Diritti umani: Mimmo Beneventano - Collettivo Voce Nueva

 
Finalmente online il documentario realizzato dal Collettivo Vocenueva e dal Circolo Vizioso R/Anus "Mimmo Beneventano" in occasione del trentennale della scomparsa dell'ex consigliere comunale del PC e medico di Ottaviano Mimmo Beneventano

Io urlo - Per un ricordo di Mimmo Beneventano

"Io urlo" è il titolo di una delle poesie più belle di Mimmo e da il titolo anche al documentario che abbiamo voluto realizzare come Collettivo, affinchè possano restare impresse nella memoria di chi lo guarda le parole di coloro che hanno conosciuto Mimmo più da vicino.
 


Attraverso le parole della mamma, della sorella, degli amici d'infanzia abbiamo provato a ricostruire la storia di un uomo che non ha fatto altro nella vita che combattere contro le ingiustizie, stando sempre dalla parte dei meno abbienti, attuando una ferma opposizione, politica e personale, verso il malaffare, la corruzione, la camorra.

Emerge dalle parole degli amici anche il ricordo di un ragazzo pieno di voglia di vivere, dall'animo sensibile e capace di coinvolgere chi gli stava vicino nelle attività più disparate.

Visita il sito: www.vocenueva.splinder.com

Visita il sito: www.ranus.splinder.com

 

Nell'ambito delle celebrazioni per il trentennale della barbara uccisione di Mimmo Beneventano, medico chirurgo, poeta, consigliere comunale ad Ottaviano e comunista, il Collettivo Vocenueva, in collaborazione con il Circolo Vizioso R/Anus "Mimmo Beneventano" presenta:

Io Urlo
Per un ricordo di Mimmo Beneventano

"Io urlo" è il titolo di una delle poesie più belle di Mimmo e da il titolo anche al documentario che abbiamo voluto realizzare come Collettivo, affinchè possano restare impresse nella memoria di chi lo guarda le parole di coloro che hanno conosciuto Mimmo più da vicino.

Attraverso le parole della mamma, della sorella, degli amici d'infanzia abbiamo provato a ricostruire la storia di un uomo che non ha fatto altro nella vita che combattere contro le ingiustizie, stando sempre dalla parte dei meno abbienti, attuando una ferma opposizione, politica e personale, verso il malaffare, la corruzione, la camorra.

Emerge dalle parole degli amici anche il ricordo di un ragazzo pieno di voglia di vivere, dall'animo sensibile e capace di coinvolgere chi gli stava vicino nelle attività più disparate. 
 

io urlo