NADiRinforma in musica: "Don't give up" - Peter Gabriel - Kate Bush

Don't Give Up è un singolo di Peter Gabriel cantato insieme a Kate Bush pubblicato nel 1986 ed estratto dall'album So.

Il singolo trascorse undici settimane nella classifica del UK Top 75 nel 1986, piazzandosi alla nona posizione. Descrive la disperazione di un uomo che si sente isolato e sconfitto dal sistema economico, e il supporto e il consiglio saggio è cantato da Kate Bush nel ritornello. C'erano due video musicali per questa canzone creati da Godley & Creme. Il primo consisteva in un'unica scena dove i due cantanti si abbracciano, mentre il sole entra in eclissi totale e riemerge. Il secondo mostra i volti di Gabriel e di Bush che si sovrappongono ad un filmato di una città e delle sue persone in rovina. (tratto da Wikipedia)


Don't Give Up

in this proud land

we grew up strong 
we were wanted all along 
I was taught to fight,
taught to win 
I never thought I could fail 

no fight left or

so it seems 
I am a man whose dreams have all deserted 
I've changed my face, I've changed my name 
but no one wants you when you lose 

don't give up 
'cos you have friends 
don't give up 
you're not beaten yet 
don't give up 
I know you can make it good 

though I saw it all around 
never thought

I could be affected 
thought that we'd be
the last to go 
it is so strange
the way things turn 

drove the night toward my home 
the place that I was born, on the lakeside 
as daylight broke, I

saw the earth 
the trees had burned down to the ground 

don't give up 
you still have us 
don't give up 
we don't need much of anything 
don't give up 

'cause somewhere there's a place 
where we belong 

rest your head 
you worry too much 
it's going to be alright 
when times get rough 
you can fall back on us 
don't give up 
please don't give up 

'got to walk out of here 
I can't take anymore 
going to stand on that bridge 
keep my eyes down below 

whatever may come 
and whatever may go 
that river's flowing 
that river's flowing 

moved on to another town 
tried hard to settle down 
for every job, so many men 
so many men no-one needs 

 

don't give up 
'cause you have friends 
don't give up 
you're not the only one 
don't give up 
no reason to be ashamed 
don't give up 

 

you still have us 
don't give up now 
we're proud of who you are 
don't give up 
you know it's never been easy 
don't give up 
'cause I believe there's the a place 
there's a place where we belong

Non Arrenderti
 
in questa terra fiera
siamo cresciuti forti
eravamo desiderati da sempre
mi hanno insegnato a combatterlo, a vincere
non avrei mai pensato di perdere

nessuna lotta è andata via o almeno così sembra
sono un uomo i cui sogni l’hanno abbandonato
ho cambiato faccia,

ho cambiato nome
ma nessuno ti vuole quando
perdi

non arrenderti
perché hai amici
non arrenderti
non ti hanno ancora battuto
non arrenderti
so che sai farlo bene

anche se l’ho visto da per tutto
non avrei mai immaginato

sarei stato coinvolto
pensavo sarei stato
l’ultimo ad andare
è così strano
come le cose girano

guidato la notte verso casa mia
il posto dove sono nato, sulla riva del lago
mentre la luce del giorno si rompe, ho visto la terra
gli alberi sono bruciati giù per terra

non arrenderti
hai ancora noi
non arrenderti
non abbiamo bisogno di niente
non arrenderti

perché da qualche parte c’è un posto
dove apparteniamo

rilassa la tua testa
ti preoccupi troppo
andrà tutto bene
quando il tempo diventa duro
puoi contare su noi
non arrenderti
per favore non arrenderti

ho dovuto oltre
non ce la faccio più
mi fermerò su quel ponte
abbasserò lo sguard

o

qualsiasi cosa potrà arrivare
e qualsiasi cosa potrà andare
quel fiume scorre
quel fiume scorre

andai in un altra città
provai duramente ad adeguarmi
per qualsiasi lavoro, così tanti uomini
così tanti uomini che non servono a nessuno

non arrenderti
perché hai amici
non arrenderti
non sei l’unico
non arrenderti
non c’è nessuna ragione di vergognarsi
non arrenderti

hai ancora noi
non arrenderti adesso
siamo fieri di chi sei
non arrenderti
sai che non è mai stato facile
non arrenderti
perché credo che c’è quel posto
c’è quel posto dove apparteniamo

 

 

 

Condividi