Protagonisti della Storia: la Terra conta 7 miliardi di abitanti

Questo momento, unico nella storia dell'umanità, rappresenta sia una conquista che una sfida, e avrà un impatto su ogni singola persona sul pianeta. Un mondo di sette miliardi ha implicazioni per la sostenibilità, l'urbanizzazione, l'accesso ai servizi sanitari e responsabilizzazione dei giovani - tuttavia, offre anche un raro "call-to-action", quale occasione per rinnovare l'impegno globale per un mondo sano e sostenibile.

 

 UNITED Lyrics
CHORUSES:
1st

I wanna see the world United and learn to live as one
I wanna see the world United and learn to live as one
I wanna see the world United and learn to live as one
I wanna see the world United and learn to live as one
2nd & 3rd
We have to bring the world together
And learn to live as one
We have to bring the world together
And learn to live as one
4th & 5th
We have to bring the world together
We have to live as one
We have to bring the world together
We shall overcome
6th
We have to live as one
VERSES
Lingala Verse
This is the answer for the people
Who lost their loved ones from war.
This is the answer for the people
Who lost their loved ones from hunger.
Spanish Verse
The moment is what counts
Live smiling until the end
But happy days will come
That nobody can believe
Hebrew Verse
It´s time to say,
We are all one heart
This song is of all of us
So let´s sing it together in one big voice.
Arabic Verse
Lord of peace….give us/bring us/gift us with peace
 
 
Quest'anno, al 31 ottobre '11, si conteranno 7 miliardi di abitanti sul nostro pianeta. Al di là dei numeri, occorre prestare attenzione alle dinamiche che agiscono dietro i numeri, perché un mondo abitato da 7 miliardi di individui, è un mondo che ha necessità ed esprime problematiche ben precise, tali e tante da dovere essere valutare correttamente ed altrettanto soppesate al fine di prendere gli adeguati provvedimenti.
Oggi sul pianeta si conta una popolazione di 893milioni di individui di età superiore ai 60 anni, entro il 2050 si prevede una moltiplicazione di questo numero, tanto da raggiungere una popolazione di ultrasessantenni all'incirca di 2,4 miliardi. (La vita media oggi è di 68 anni, in confronto ai 48 del 1950.)
Sulla base dello studio derivante dal rapporto della UNFPA  (United Nations Population Fund) si cerca di porre in essere una strategia globale destinata a migliorare la qualità di vita delle persone. Dalla promozione di città  sostenibili che possano fungere da catalizzatori per il progresso, alla induzione di forze lavoro produttive orientate alla crescita economica che in futuro non sappiamo se e come si intenderà, verosimilmente in maniera completamente differente da come la si è intesa sino a qui. Sicuramente le valutazioni sull'andamento delle dinamiche che sorreggono il pianeta non potranno non contemplare il contributo che le giovani generazioni potranno portare relativamente alla conquista del benessere a carattere globale supportate dell'esperienza delle vecchie generazioni.
 
Un carico di speranze ci accompagna verso questa meta come se dovesse rappresenatre una sorta di giro di boa dell'Umanità.

7 miliardi di azioni mirano a raggiungere due obiettivi fondamentali:

- Costruire la consapevolezza globale circa le opportunità e le sfide connesse con un mondo di sette miliardi di persone.

 - Ispirare  governi, ONG, settore privato, media, mondo accademico e gli individui ad intraprendere azioni che avranno un impatto sociale positivo.

La campagna è destinata ad incrementare la consapevolezza individuale e collettiva in riferimento alle  7 questioni chiave:

     * Riduzione di Povertà e Disuguaglianza;
     * Assertività sociale di Donne e Ragazzi ;
     * Diritto alla salute e alla riproduzione;
     * Diritti dei Giovani;
     * Diritti degli Anziani con annesso problema relativo all'invecchiamento della   popolazione globale;
     * Salvaguardia dell'Ambiente;
     * Problemi legati all'eccessiva Urbanizzazione

Ognuno di noi ha una Storia da raccontare ... segue

raccontala ...

 

 

Condividi