Sal & Inf: il sapore del cioccolato caldo è esaltato dal colore arancio della tazza - Luisa Barbieri

a cura di Luisa Barbieri
 
il sapore del cioccolato caldo viene esaltato dal colore della tazza che lo contiene: un recente studio suggerisce l'utilizzo dell'arancio o del crema.
 
Sul Journal of Sensory Studies del mese di dicembre '12 è stato pubblicato il risultato di uno studio sull'esaltazione del gusto della cioccolata calda servita in tazza colorata in arancio o crema, piuttosto che in tazze bianche o rosse.
Lo studio, realizzato da Betina Piqueras-Fiszman, ricercatrice del Polytechnic University di Valencia in concerto con il collega Charles Spence della University di Oxford, va a consolidare il dato circa il legame tra il gusto ed altri sensi, quali la vista, in quanto i sapori sembrano percepirsi in modo differente a seconda delle caratteristiche del contenitore dal quale si mangia o si beve.
 
Lo studio è stato condotto su 57 elementi-campione ai quali è stata servita cioccolata calda in diversi tipi di tazze, le variazioni erano relative solamente al colore. L'obiettivo era quello di dimostrare il legame tra gusto e colore del contenitore.
Tuttavia la dolcezza, non il sapore del cioccolato, e l'aroma, l'odore, sono difficilmente influenzati dal contenitore, nonostante i partecipanti insistano sull'esaltazione della dolcezza e dell'aroma della bevanda in relazione al colore della tazza nella quale l'hanno degustata.
 
Secondo la ricercatrice Piqueras-Fiszman non vi è una regola fissa che possa indicare il miglioramento di aroma e sapore in un contenitore di un definito colore, in realtà questo parametro varia a seconda del tipo di alimento, ma, visto che è certo che si modifichi, sarebbe bene prestare maggiore attenzione al colore dei contenitori per alimenti, in quanto questo parametro ha maggiori potenzialità di quanto si possa immaginare.
 
Secondo lo studio, questi risultati sono rilevanti per i ricercatori interessati a comprendere come il cervello integri le informazioni visive non solo dal cibo in sé, ma relativamente al come viene consumato.
Queste valutazioni potrebbero risultare parecchio utili a cuochi, professionisti della ristorazione o dell'industria del packaging a migliorare l'offerta di cibi, in quanto il contenitore influenza la percezione che i consumatori hanno del prodotto.
 
Lavori precedenti a questo hanno evidenziato ad esempio come le bevande degustate in contenitori rosa risultino più zuccherine, o come il colore blu tenda ad offrire la percezione di maggiore freschezza, nel caso delle bevande acquisirebbe un maggior potere dissetante, esattamente come il giallo tende ad esaltare il sapore del limone.

 

Note di approfondimento:

 

sommario
 

Condividi