la nostra storia: Nelson Mandela

Nelson Mandela nasce il 18 luglio 1918.
Leader dell’African National Congress, guida per anni la lotta contro l'apartheid, il regime di segregazione razziale imposto alla popolazione nera del Sud Africa.
Nel 1964 viene condannato all’ergastolo con l’accusa di alto tradimento.
Liberato nel 1990, nel 1993 riceve il Premio Nobel per la Pace e l'anno successivo viene eletto Presidente della Repubblica Sudafricana alle prime elezioni libere del suo Paese, carica che mantiene fino al 1999.
Nelson Mandela muore il 5 dicembre 2013. Ripercorriamo le tappe più importanti della sua vita.>>>
 
  •  
  •  
  •  

Sudafrica

è morto Mandela

L'eroe nazionale ed ex presidente sudafricano si è spento a 95 anni. Era da tempo malato. Aveva vinto il Nobel per la pace nel 1993. Il presidente Zuma: "Il mondo intero avrà gratitudine per sempre". In Sudafrica bandiere a mezz'asta e funerali di Stato.

- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/mandela-apartheid-sudafrica-6e...

  •  
  •  
  •  

Sudafrica

è morto Mandela

L'eroe nazionale ed ex presidente sudafricano si è spento a 95 anni. Era da tempo malato. Aveva vinto il Nobel per la pace nel 1993. Il presidente Zuma: "Il mondo intero avrà gratitudine per sempre". In Sudafrica bandiere a mezz'asta e funerali di Stato.

- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/mandela-apartheid-sudafrica-6e24054b-8d11-4077-8bc9-a797806a0134.html#sthash.4gRIdkzC.dpuf

a vv la gente è davvero meravigliosa!!!
Il coro gospel “Soweto Gospel Choir” ha fatto un incredibile tributo a Mandela in un negozio di prodotti freschi Australiano. Sabato 7 Dicembre in questo negozio di Pretoria è stato programmata questa performance straordinaria in collaborazione con la campagna “Operation Smile Christmas”. Il coro gospel aveva preparato una riedizione della canzone di James Brown, “I Feel Good“, ma quando Mandela è mancato, il coro ha deciso di fare un tributo in suo onore e hanno cantato la canzone di Johnny Clegg “Asimbonanga“.

"There is a word in South Africa- Ubuntu - that describes his greatest gift: his recognition that we are all bound together in ways that can be invisible to the eye; that there is a oneness to humanity; that we achieve ourselves by sharing ourselves with others, and caring for those around us"
Barack Obama
 
"While I will always fall short of Madiba's example, he makes me want to be a better man" - Obama at

Nelson Mandela prison confidante speaks
about South African leader
 
5 dicembre 2013 - Nelson Mandela se ne è andato, ma ci ha lasciato un'enorme eredità che non possiamo disperdere; dopo la commozione del saluto dobbiamo alzarci ed onorarlo con dignità e passione
“What counts in life is not the mere fact that we have lived. It is what difference we have made to the lives of others that will determine the significance of the life we lead.” — Nelson Mandela
 
We know all South Africans and indeed the world join us in this profound sense of loss and sadness on the death of our beloved Founder, Nelson Rolihlahla Mandela.
 
Our deepest sympathies and heartfelt condolences are with the Mandela Family and friends at this time.
 
Let us stand together now and in the days ahead, and do what needs to be done to honour with dignity Tata Madiba. We know you share with many of us the same passionate wish to see Nelson Mandela’s legacy being kept alive and made available to the world.
 
His legacy lives on in all of us – it is in our hands now.
Hamba kahle Madiba.
 
Should you wish to make a contribution in honour of Madiba’s legacy, please click here for further information.
"Quello che conta nella vita non è il semplice fatto che abbiamo vissuto.
E' la differenza che abbiamo fatto per la vita degli altri che determinerà il significato della vita che conduciamo. "- Nelson Mandela

Sappiamo che tutti i sudafricani e i le genti in tutto il mondo sono uniti nel profondo senso di perdita e di tristezza per la morte del nostro amato Fondatore, Nelson Rolihlahla Mandela.

In questo momento le nostre più sentite condoglianze vanno alla famiglia e agli amici di Mandela.

Alziamoci insieme ora e nei giorni a venire, e facciamo ciò che deve essere fatto per onorare con dignità Tata Madiba. Sappiamo che ci unisce la condivisione dello stesso appassionato desiderio teso a vedere l'eredità di Nelson Mandela tenuta in vita e resa disponibile al mondo.

La sua eredità vive in ognuno di noi - è nelle nostre mani adesso.
Hamba Kahle Madiba.

 
Se desiderate dare un contributo in onore dell'eredità di Madiba, per favore cliccate qui per ulteriori informazioni.

A NELSON...
di Marco Cinque - 24/06/'13

Senza sete di vendetta
con parole altre, dicevi:
all'odio non cedere passo
che di forza ha bisogno
il perdono
ma perdìo, sentivo la mia rabbia
incendiarsi come una rivoluzione
e sentivo te che ripetevi: PERDONO
 perdono: la nostra cura
perdono: la nostra ragione
il nostro unico grande atto
d'indicibile coraggio: perdono

e io che volavo via dalla sedia
immaginando di abbracciarti
stringerti le mani di fratello

 verso l'orizzonte di un'alba nuova
dove il sole ancora potrà guardarci
senza dover più provare vergogna
per il nostro essere umani
senza essere
umani.

P.S.
Sogno una resa dei conti
dove la rabbia degli ultimi
impari almeno una buona mira

 
"Con le sue scelte, Mandela dimostrava che non dobbiamo accettare il mondo così com'è, che possiamo fare la nostra parte perché diventi come dovrebbe essere."
"la sua vita racconta una storia che si erge in netta opposizione al cinismo e alla rassegnazione che così spesso affliggono il nostro mondo "
(Barack Obama - prefazione - "Io, Nelson Mandela. Conversazioni con me stesso" ed. Sperling & Kupfer)
 
 
Friday, November 7, 2008
Text of a message from Nelson Mandela to President elect Obama
We join people in your country and around the world in congratulating you on becoming the President-elect of the United States. Your victory has demonstrated that no person anywhere in the world should not dare to dream of wanting to change the world for a better place. We note and applaud your commitment to supporting the cause of peace and security around the world. We trust that you will also make it the mission of your presidency to combat the scourge of poverty and disease everywhere. We wish you strength and fortitude in the challenging days and years that lie ahead. We are sure you will ultimately achieve your dream, making the United States of America a full partner in a community of nations committed to peace and prosperity for all.
 

From: AFP
23 Jun 2011 04:36 am

JOHANNESBURG (AFP) - US First Lady Michelle Obama visited former South African president Nelson Mandela at his home Tuesday during the first full day of a six-day visit to southern Africa, his foundation said. >>>>
 
Nelson Mandela
«È un padre e un nonno. Non siamo riusciti ad averlo con noi per la maggior parte dei nostri anni. Questo è un momento sacro per noi e mi aspetterei che il mondo ci lasciasse in pace. Dateci lo spazio per essere con nostro padre: sia che questi siano i suoi ultimi momenti con noi o che ci sia ancora tempo». Prima che la presidenza sudafricana annunciasse che le condizioni di Mandela si erano aggravate, la figlia ha parlato del suo stato di salute fisico e mentale. «I medici non hanno smesso di curarlo con le migliori medicine del mondo. Apre ancora gli occhi...». «Nella nostra cultura, la cultura Tembu - ha aggiunto - non si lascia andare via una persona fino a quando questa non lo abbia chiesto: mio padre finora non lo ha fatto».
 
 

Condividi