Presentazione libri e documentari: "Rosa Luxemburg - Gli irriducibili del socialismo scientifico" - Dario Renzi

NADiRinforma: Dario Renzi, coautore con Anna Biosceglie, presenta il nuovo libro "Rosa Luxemburg ? Gli irrisolvibili del socialismo scientifico" Prospettiva Edizioni.
Renzi ci ha rilasciato un?intervista destinata a divulgare il pensiero del socialismo umanista di cui è teorico e promotore.Lancia la sfida è al conformismo culturale ed alle abitudini mentali e sociali più negative. "Si rimanda l?ideologia all'umano che ancora conosciamoin maniera insufficiente, ma soprattutto per potere essere compreso meglio, occorre rivolgersi alle esigenze delle stragrandi maggioranze. Se cerchiamo
di approcciare il sociale umanamente è possibile avvicinarci di più ai motivi di fondo che erompono nei processi sociali. Avvicinarci di più ai nostri simili,
vivere questa similitudine come gioia e sofferenza comune della ricerca di cambiamento e di miglioramento. Anche per questo, tra l'altro, un approccio
umano alla società può valorizzare la stessa questione sociale molto più di quanto sia stato fatto generalmente riducendola freddamente ai semplici pianibiologico, storico, economico."
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.socialismorivoluzionario.it
Visita il sito:
www.unilibro.it
 
Rosa Luxemburg, pseudonimo di Rozalia Luksenburg (Zamość, 5 marzo 1871 [1]– Berlino, 15 gennaio 1919), è stata una marxista e una rivoluzionaria tedesco-polacca. Insieme a Karl Liebknecht fondò la Lega di Spartaco (divenuta poi Partito Comunista Tedesco); i due portarono avanti una visione del marxismo antiautoritaria e fondata sullo spontanesimo rivoluzionario delle masse passato alla storia col termine di Luxemburghismo. >>>
 
 

http://www.marxists.org


Pronunciato da Rosa Luxemburg in occasione del congresso di fondazione del Partito Comunista della Germania nel gennaio 1919.

Trascritta per Internet dalla redazione "Che fare", Gennaio 2000